I Servizi segreti deviati, dietro il benessere economico ed il potere di Maiorano ?

ferfr4

I colpi di scena si susseguono senza fine nelle vicende che interessano Alessandro Maiorano, l’ex impiegato del Comune di Firenze che con le sue denunce ha gettato nel panico molti politici italiani, da lui ritenuti responsabili di gravi reati consumati in danno della collettività, e tra questi l’ex Premier Matteo Renzi, il sindaco di Firenze Dario Nardella e non ultima la senatrice Stefania Pezzopane, delle cui vicende si sta occupando da tempo in modo alacre, anche e sopratutto dopo che Simone Coccia Colaiuta, il fidanzato della senatrice, è stato rimandato a giudizio per una tentata truffa, in complicità con il suo agente Ivan Giampietro ed una per ora misteriosa “Stefania”, consumata, secondo la Procura di L’Aquila, proprio in danno del Maiorano.

1419263041_1co

Ivan Giampietro, Stefania Pezzopane e Simone Coccia Colaiuta

Una vicenda giudiziaria veramente pesante e preoccupante, che si innesca tra un’altra lunga serie di vicende giudiziarie che hanno visto e vedono il fidanzato della senatrice Pezzopane denunciato dal Maiorano per reati vari, quali la diffamazione, le minacce, la calunnia e tant’altro.

E proprio perchè le vicende che vedono protagonista Alessandro Maiorano sono esplosive, noi di Fratelli d’Italia, come avrete letto anche in articoli precedenti, non abbiamo mai smesso di perderlo di vista, tanto che abbiamo scoperto essere ben più di un ex impiegato del Comune di Firenze, così come documentatoci da persone ben introdotte all’interno dei servizi di sicurezza italiani, anch’essi molto attenti ed attivi su tutto ciò che riguarda il Maiorano e le persone da lui denunciate in varie occasioni.

10371958_939426249404367_2440317252695276995_nXXX

E le notizie riguardo ad una identità sotto copertura del Maiorano, sembrano in questi giorni trovare ulteriore conferma dalle immagini che lo ritraggono a bordo di fiammanti prestigiose autovetture che un ex impiegato del Comune non potrebbe certo permettersi, così come non potrebbe certamente permettersi folli serate dove a farla da protagoniste sono molteplici bellissime donne, per lo più di nazionalità straniera, ed abbondanti libagioni consumate in uno degli alberghi più esclusivi di Firenze, frequentato da politici ed imprenditori di una certa importanza e prestigio.

maiorano_taormina

E saremmo curiosi di sapere da dove viene l’abbondante massa di denaro che il Maiorano sta spendendo a man bassa in questi giorni, quasi a voler festeggiare un qualcosa che aleggia nell’aria ma che non ci è dato al momento sapere cosa possa essere.

Ed accostare lo stile di vita del Maiorano a quello di un ipotetico agente dei servizi segreti, non è certo una cattiva idea, anche e sopratutto se si tiene in considerazione il fatto che solo una persona introdotta all’interno degli organi di sicurezza dello Stato avrebbe potuto avere e potrebbe avere documenti riservati quali da lui portati in più occasioni ai magistrati per denunciare le presunte malefatte dei politici che hanno avuto la sfortuna di incontrarlo, di mettergli i bastoni tra le ruote, ed attaccarlo su vicende personali che ora chiamano vendetta, e chi lo ha come nemico dovrebbe preoccuparsi, perché il Maiorano è sicuramente un uomo vendicativo, non disposto a farsi mettere i piedi sopra e dimenticare i torti subiti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*