L’on. Nissoli firma, assieme al sen. Malan e all’on. Tejada, un patto di cooperazione tra parlamentari italiani e dominicani.

angela-fucsia-nissoli-298x300Il 25 settembre, 2017 presso la Sala Nassirya del Senato della Repubblica, si è svolta la presentazione dell’Intesa tra l’Associazione di amicizia parlamentare Italia – Repubblica Dominicana  e l’Associazione di amicizia parlamentare Repubblica Dominicana – Italia con la relativa firma del documento di Intesa da parte del Sen. Malan e dell’on. Nissoli, da parte italiana, e dell’on. Milna Margarita Tejada, da parte dominicana.

All’incontro, moderato da Gianni Lattanzio (Segretario generale ICPE),  sono intervenuti: S.E. Alba Maria (Peggy) Cabral (Amb. Repubblica Dominicana in Italia),  il sen. Lucio Malan (Questore del Senato e presidente dell’Associazione di Amicizia parlamentare Italia-Repubblica Dominicana), la sen. Ada Urbani (Presidente onoraria dell’Associazione di Amicizia Parlamentare Italia-Repubblica Dominicana), l’on. Milna Margarita Tejada (Presidente Associazione di Amicizia parlamentare Repubblica Dominicana – Italia),  l’on. Fucsia FitzGerald Nissoli (eletta in Nord e Centro America e Vice presidente dell’Associazione di Amicizia parlamentare Italia- Repubblica Dominicana),  l’on. Marco Cross (Commissione esteri Parlamento dominicano e coordinatore Associazione di Amicizia parlamentare Repubblica Dominicana-Italia), il sen. Luigi Compagna ( Commissione esteri),  la dott.ssa Florencia Paolini (Segreteria tecnico-scientifica IILA),  l’on. Ana E. Baez – (Commissione esteri Parlamento dominicano),  l’on. Antonia Suriel Mata (Associazione di Amicizia parlamentare Repubblica Dominicana-Italia)  e il Direttore centrale per i Paesi dell’America Latina del MAECI,  Cons. Antonella Cavallari.

“Il fatto che le due associazioni di amicizia parlamentare tra i due Paesi  si ritrovino insieme per confrontarsi sui temi comuni per lo sviluppo della reciproca legislazione interna è molto importante – ha detto l’on. Nissoli – perché permette l’avvio di una diplomazia parlamentare concreta, in grado di stimolare i Governi ad agire  per rafforzare ancora di più i nostri legami di amicizia.

Io sono stata eletta anche dagli italiani che vivono nella Repubblica Dominicana  e cerco di portare nelle istituzioni nazionali i loro bisogni.

Oggi, incontrare colleghi dominicani che hanno a cuore il bene delle nostre due Comunità mi da speranza per il futuro nella consapevolezza che affrontando insieme i problemi possiamo essere più incisivi”.

“Il testo che oggi firmiamo – ha precisato l’on. Nissoli – contiene il riferimento chiaro agli emigrati italiani in Repubblica Dominicana e la volontà di sostenere la festività del giorno dell’emigrante italiano in Repubblica Dominicana, che significa un sostegno chiaro alle politiche di emigrazione ed agli accordi che possono venire incontro alle esigenze degli emigrati come un ipotetico accordo contro le doppie imposizioni fiscali, che abbiamo intenzione di promuovere e per il quale ho già sollecitato il Governo con un’interpellanza urgente ad ottobre del 2016”.

La conferenza, che ha portato a convergenze di vedute, riprenderà domani, presso la sala Aldo Moro della Camera, alla Presenza della Vice Presidente della Camera, Marina Sereni e dei due Vice Ministri degli Esteri Italiano e Domenicano, Mario Giro e Carlos Gabriel Garcia.